Le regioni del Whisky in Scozia

Potremmo discutere a lungo sulle origini del Whisky ma una cosa è certa, la sua casa spirituale è la Scozia. Al momento, ci sono più di 80 distillerie ancora funzionanti e 25 che sono state chiuse o demolite ma che ancora sono presenti sul mercato. La Scozia è divisa in 6 regioni produttrici di whisky: Speyside, Highlands, Lowlands, Campbeltown, le isole e Islay. Ogni regione ha un suo stile anche se ci sono delle eccezzioni. Speyside è la regione più piccola ma con il più alto numero di distillerie, più di 30. Quella con il minor numero di distillerie è Campbeltown, solo 2.

Campbeltown: si trova su una penisola nella parte ovest della Scozia. Una volta era casa di 15 distillerie ma a causa della sua posizione difficile da raggiungere molte hanno chiuso. Ora ne sono rimaste solo 3: Springbank (Hazelburn, Longrow), Glen Scotia e Glengyle (riaperta nel 2004). Tutte e 3 le distillerie usano orzo torbato che dà al whisky un leggero sapore affumicato.

Highlands: è la regione più vasta e contiene alcune delle più remote distillerie. A causa della posizione geografica delle distillerie c’è una diversitá marcata anche nello stile. Per esempio, le distillerie vicino alla costa possono avere un sapore più salato rispetto a quelle locate nell’entroterra.

Le distillerie: Aberfeldy, Ardmore, Balblair, Ben Nevis, Blair Athol, Clynelish, Dalmore, Dalwhinnie, Deanston, Edradour, Fettercairn, Glencadam, Glen Garioch, Glengoyne, Glen Ord, Glenturret, Oban, Old Pulteney, Royal Brackla, Royal Lochnagar, Teaninich, Tullibardine.

Isole: sono le distillerie situate sulle isole. Anche in questo caso gli stili del whisky sono molto diversi tra loro.

Le distillerie: Arran (Isola di Arran), Highland Park (Isola di Orkney) , Jura (Isola di Jura), Scapa (nord dell’Isola di Orkney), Talisker (Isola di Skye), Tobermory (Isola di Mull).

Islay: L’isola di Islay è la casa del whisky torbato. 6 delle otte distillerie attive producono il miglior e più famoso whisky torbato del mondo. Le sei distillerie che producono whisky torbato sono: Ardbeg, Bowmore, Caol Ila, Kilchoman, Lagavulin e Laphroaig. Le due che non usano orzo torbato sono Bruichladdich e Bunnahabhain. L’industria del whisky in Islay oltre a dare lavoro nel campo manifatturiero ha aiutato, e non di poco, lo sviluppo del turismo.

Lowlands: Lowlands nel passato era una delle maggiori produttrici di whisky ma a causa della crisi negli anni 80, molte distillerie hanno chiuso ed al momento solo 3 sono attive. Lo stile del whisky è leggero, floreale e fresco. Solitamente consiglio questo whisky a persone che hanno appena iniziato a bere whisky.

Distillerie: Auchentoshan (l’unica distilleria in Scozia che distilla 3 volte, come il whisky Irlandese), Bladnoch(riaperta recentemente), Glenkinchie.

Speyside: all’interno di questa regione c’è la più grande concentrazione di distillerie in Scozia. Ci sono circa 30 distillerie in una area ristretta che comprende le cittadine di Dufftown, Elgin, Keith e Rothes. Le ragioni per l’alta concentrazione di distillerie in questa area sono principalmente tre: il clima perfetto per la maturazione del whisky, la qualitá dell’acqua e il terreno più fertile per la coltivazione dell’orzo. Speyside include i due single malt più venduti al mondo, Glenlivet e Glenfiddich. Lo stile del whisky è una via di mezzo tra i leggeri Lowlands and i più ricchi Highlands.

Distillerie: Aberlour, Auchroisk, Aultmore, Balmenach, Balvenie, Benriach, Benrinnes, Benromach, Braeval, Cardhu, Cragganmore, Craigellachie, Dailuaine, Dufftown, Glendronach, Glendullan, Glenfarclas, Glenfiddich, Glenglassaugh, Glen Grant, Glenlivet, Glenlossie, Glen Moray, Glenrothes, Glen Spey, Glentauchers, Inchgower, Knockando, Linkwood, Longmorn, Macallan, Mannochmore, Miltonduff, Mortlach, Speyburn, Strathisla, Strathmill, Tamdhu, Tamnavulin, Tomintoul, Tomatin, Tormore.

Un pensiero su “Le regioni del Whisky in Scozia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...